4 Dicembre 2020 - Modifica contrattuale

4 Dicembre 2020 - Modifica contrattuale

Procedura negoziata per l’affidamento della fornitura e del servizio di manutenzione e assistenza tecnica quadriennale - con possibilità di ripetizione per un ulteriore anno - di un software per la gestione integrata del sistema informativo contabile della Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti Cassa – cig: 77727693e4

OGGETTO: modifica contrattuale per l’affidamento della fornitura e del servizio di manutenzione e assistenza tecnica quadriennale - con possibilità di ripetizione per un ulteriore anno - di un software per la gestione integrata del sistema informativo contabile della Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti – CIG: 77727693E4

In data 27 agosto 2019 è stato sottoscritto il contratto con la società Maggioli S.p.A. per la fornitura e il servizio di manutenzione e assistenza tecnica di un software per la gestione integrata del sistema informativo contabile della Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti per la durata di 4 anni dal primo giorno del mese successivo alla data del collaudo con esito positivo dell’applicativo, per un importo pari a euro 175.000,00.

Nel contratto stipulato tra le parti risultano compresi 14 giorni di formazione e 30 giorni di supporto all’avvio del software di contabilità. Ad oggi risulta che la Cassa abbia usufruito di 43 giorni, nonostante sia ancora necessario il supporto della Società per l’utilizzo del software. Si rende pertanto necessario usufruire di ulteriori 20 giorni di supporto da parte della stessa Società aggiudicataria per l’avvio del software.
L’Art. 106, C. 1, lett. b), del d.lgs. n. 50/2016 consente alle stazioni appaltanti di operare una variante in corso d’opera senza la necessità di una nuova procedura per tutti quei servizi e quelle forniture che, non originariamente inclusi nell’appalto iniziale, si siano resi successivamente necessari e laddove un cambiamento del contraente risulti impraticabile per motivi tecnici o economici e determini per l’ente notevoli disguidi o duplicazione dei costi. Si rende pertanto necessario usufruire di ulteriori 20 giorni di supporto da parte della stessa Società aggiudicataria per l’avvio del software.

Per le suddette circostanze impreviste e imprevedibili, con determina del Direttore Generale dell’11 novembre 2020, n. 23, è stato disposto di operare una variante contrattuale ai sensi dell’art. 106, c.1, lett. c), del d.lgs. n. 50/2016, per un importo pari a euro 12.600,00.

F.to il Responsabile Unico del procedimento

(dott.ssa Ermelinda Insogna)