Pensione di vecchiaia anticipata

CASSA PER TE / PRESTAZIONI PREVIDENZIALI / PRESTAZIONI DIRETTE / PENSIONE DI VECCHIAIA

Pensione di vecchiaia anticipata

Il trattamento di pensione di vecchiaia retributiva è regolamentato ai sensi dell'art. 34 comma 6 Reg. Prev.

Requisiti

  • 67 anni di età

  • 35 anni di anzianità contributiva minima;

  • sussistenza dell'effettivo versamento dei contributi per l'intero arco assicurativo fino al pensionamento.

     

Decorrenza

La decorrenza della pensione è fissata al primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda. In presenza di morosità contributiva la decorrenza della prestazione è fissata al primo giorno del mese successivo alla regolarizzazione.

Calcolo

Il calcolo è misto e cioè retributivo per le annualità fino al 31.12.2009 e contributivo, Legge n. 335 dell'8 agosto 1995, per le annualità successive (cfr. sistema calcolo di pensione retributivo e contributivo).

Note

Con l'introduzione dall’1 gennaio 2006 del principio della frazionabilità in mesi della contribuzione dovuta dagli iscritti, qualora l'età pensionabile sia già stata compiuta, ma debba ancora perfezionarsi il requisito dell’anzianità contributiva minima, è necessario attendere il completamento dell'ultimo anno solare utile ai fini del completamento dell'anzianità stessa. 

Supplemento

I pensionati che continuano nell'esercizio della professione percepiscono un supplemento di pensione con cadenza quadriennale oppure al momento della cancellazione o in caso di decesso, calcolato con il sistema contributivo.
 
DECORRENZA

Dal 1° giorno del mese successivo alla scadenza del quadriennio dopo la decorrenza di pensione o dall'ultimo supplemento liquidato. In caso di cancellazione dall'albo professionale o di decesso, il supplemento viene  liquidato per il periodo corrispondente, seppure inferiore al quadriennio e decorre  dal primo giorno del mese successivo all'evento.

CALCOLO

Sistema contributivo.