PROCEDURA NEGOZIATA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO DI DURATA TRIENNALE PER LA FORNITURA DEI SERVIZI DI ELABORAZIONE E STAMPA, SMISTAMENTO, TRASPORTO, RECAPITO NAZIONALE, RENDICONTAZIONE DEGLI ESITI DELLA CORRISPONDENZA POSTALE PER LA CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI - CIG: 9042841476

PROCEDURA NEGOZIATA PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO DI DURATA TRIENNALE PER LA FORNITURA DEI SERVIZI DI ELABORAZIONE E STAMPA, SMISTAMENTO, TRASPORTO, RECAPITO NAZIONALE, RENDICONTAZIONE DEGLI ESITI DELLA CORRISPONDENZA POSTALE PER LA CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA DEI GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI - CIG: 9042841476

 

QUESITI

 

Termine Presentazione Quesiti:

Termine Risposta ai Quesiti:

Termine Presentazione Offerta:

21 gennaio 2022

25 gennaio 2022

31 gennaio 2022, ore 13:00

 

QUESITO N. 1:

QUESITO N. 1:

Si chiede conferma che le tempistiche di consegna indicate per i colli indirizzati all'estero si riferiscano al tempo fino alla consegna al vettore estero, competente per la distribuzione finale nel Paese di arrivo.

RISPOSTA AL QUESITO N. 1:

Si conferma quanto richiesto. Le tempistiche di consegna indicate per i colli indirizzati all’estero si riferiscono al tempo fino alla consegna al vettore estero.

QUESITO N. 2:

QUESITO N. 2:

Si chiede di confermare che, nel caso in cui il fornitore abbia maturato le condizioni per l'applicazione di penali, le stesse vengano recuperate mediante emissione di nota di debito della Committente (fuori campo I.V.A ex art.15 del DPR n.633 del 26/10/72 e succ mod) da pagare sul conto indicato o mediante compensazione finanziaria sul primo pagamento utile effettuato dal Cliente.

RISPOSTA AL QUESITO N. 2:

Si conferma quanto riportato nel Capitolato, in particolare all’interno dei paragrafi dedicati alle penali.

QUESITO N. 3:

QUESITO N. 3:

Con riferimento all'Art. 4.6 pag. 11 del capitolato di gara, in merito alla richiesta di fornire un "archivio su supporto ottico (DVD) di tutte le scansioni (ricevute di recapito della posta raccomandata A/R e buste non consegnate), con possibilità di ricerca e consultazione dei contenuti utilizzando specifiche chiavi di ricerca", si chiede se possa essere considerato congruo che, in sostituzione del DVD, la società fornitrice offra un servizio migliorativo mettendo a disposizione un portale attraverso il quale il cliente possa consultare e scaricare i dati richiesti in autonomia.

RISPOSTA AL QUESITO N. 3:

Come noto, è sempre possibile presentare in gara la proposta di servizi migliorativi, che sono anche oggetto dell’attribuzione di specifico punteggio come illustrato nel paragrafo 14 del Disciplinare di gara. Occorre, tuttavia, tenere presente che l’esigenza dell’Ente è quella di poter estrarre i dati e averne piena disponibilità.

QUESITO N. 4:

QUESITO N. 4:

In merito a quanto indicato all'Art. 4.6 pag. 11 del capitolato di gara, “la Società dovrà provvedere a fornire alla Cassa un file excel di riepilogo generale contenente le date di rendicontazione delle comunicazioni", si chiede conferma che, nel caso in cui tutta la rendicontazione della corrispondenza spedita sarà accessibile dalla SA tramite portale messo a disposizione dal fornitore del servizio, lo stesso non dovrà inoltrare il file richiesto ma verrà scaricato in autonomia dalla SA.

RISPOSTA AL QUESITO N. 4:

Come noto, è sempre possibile presentare in gara la proposta di servizi migliorativi, che sono anche oggetto dell’attribuzione di specifico punteggio come illustrato nel paragrafo 14 del Disciplinare di gara. Occorre, tuttavia, tenere presente che l’esigenza dell’Ente è quella di poter estrarre i dati e averne piena disponibilità.

QUESITO N. 5:

QUESITO N. 5:

Si chiede di conoscere la frequenza e le quantità medie con cui si prevedono le postalizzazioni.

RISPOSTA AL QUESITO N. 5:

Le informazioni non sono attualmente disponibili. Potranno eventualmente essere condivise durante le fasi di attivazione/erogazione del servizio.

QUESITO N. 6:

QUESITO N. 6:

Si chiede di conoscere la distribuzione delle quantità delle spedizioni per destinazione.

RISPOSTA AL QUESITO N. 6:

Le informazioni non sono attualmente disponibili. Potranno eventualmente essere condivise durante le fasi di attivazione/erogazione del servizio.

QUESITO N. 7:

QUESITO N. 7:

Al fine di consentire la formulazione di un’offerta consapevole, si chiede conferma che i prodotti oggetto di gara siano solo quelli indicati nell'Allegato 4 Offerta Economica, ovvero Posta Ordinaria e Posta Raccomandata (con e senza AR) e pacchi.

RISPOSTA AL QUESITO N. 7:

Si conferma quanto richiesto.

QUESITO N. 8:

QUESITO N. 8:

Sempre in merito alla formulazione dell'offerta economica, si chiede di voler indicare i volumi di corrispondenza oggetto di gara, suddivisi per prodotto e per porti di peso.

RISPOSTA AL QUESITO N. 8:

Le informazioni non sono attualmente disponibili. Potranno eventualmente essere condivise durante le fasi di attivazione/erogazione del servizio.

QUESITO N. 9:

QUESITO N. 9:

Si chiede conferma che le attività descritte all'Art. 4.3 del capitolato tecnico (gestione delle buste in giacenza, con possibilità di ritiro per il destinatario su punti di distribuzione locali ove previsto; restituzione alla Cassa delle buste che non è stato possibile recapitare, restituzione delle ricevute di recapito), siano richieste solo per la corrispondenza tracciata (Raccomandata).

RISPOSTA AL QUESITO N. 9:

Si conferma quanto richiesto.

QUESITO N. 10:

QUESITO N. 10:

In riferimento a quanto richiesto all'Art. 4.5, si chiede conferma che l'attività di conservazione sostitutiva sia richiesta solo per la corrispondenza tracciata raccomandata, come indicato all'Art. 3.4 del disciplinare.

RISPOSTA AL QUESITO N. 10:

Si conferma quanto richiesto.

QUESITO N. 11:

QUESITO N. 11:

Si chiede conferma che possa ritenersi congrua, nel caso si verifichi lo smarrimento/ritardo di un avviso di ricevimento, un ristoro per equivalente (in forma specifica), attesa anche la finalità della cartolina stessa, consistente nella possibilità di richiedere da parte della SA a titolo gratuito - al servizio di supporto clienti - la generazione di un duplicato avente analogo valore legale, senza incorrere in alcuna penale così come prescritto dalla vigente normativa (art. 21 Delibera Agcom 385/13/CONS, art.8 DPR 655/1982).

RISPOSTA AL QUESITO N. 11:

Si conferma la congruità della richiesta purchè il duplicato venga generato entro e non oltre 3 giorni lavorativi dalla richiesta.

QUESITO N. 12:

QUESITO N. 12:

Relativamente alle Tempistiche per l'avviso di mancata consegna e alle tempistiche per la restituzione dei colli non consegnati si chiede conferma che possa ritenersi congruo uno SLA pari a 10 giorni lavorativi, necessari per poter espletare al meglio l'operatività richiesta

RISPOSTA AL QUESITO N. 12:

Si conferma quanto riportato nel Capitolato, in particolare all’interno dei paragrafi dedicati alle tempistiche.

QUESITO N. 13:

QUESITO N. 13:

Relativamente alle penali sul tempo di consegna della corrispondenza ai destinatari e sulla Tempistica di rendicontazione complessiva esiti dell'intero lotto (sia posta che pacchi), si chiede conferma che, non essendo possibile per nessun operatore garantire performance su un processo produttivo con un livello di qualità del 100%, sia prevista una franchigia del 2%, ovvero che la penale verrà applicata solo se i pezzi in ritardo superano il 2% dei pezzi spediti nel trimestre.

RISPOSTA AL QUESITO N. 13:

Si precisa che il livello di qualità del 100% indicato nel Disciplinare di gara è relativo all’attività di rendicontazione e non al processo produttivo. Ciò significa che entro le tempistiche indicate nel Disciplinare, la Società deve rendere edotta la Cassa dello stato delle consegne effettuate.

QUESITO N. 14:

QUESITO N. 14:

Si chiede di confermare che le spedizioni dovranno essere oggetto di condivisione e preventiva programmazione con il Recapitista nel rispetto dei quantitativi definiti nella Carta dei Servizi Universali, al fine di prevenire la generazione di picchi produttivi sui centri di Recapito.

RISPOSTA AL QUESITO N. 14:

Saranno oggetto di condivisione le spedizioni massive (da intendersi come quelle che superano i 5000 pezzi) e non le spedizioni puntuali.

QUESITO N. 15:

QUESITO N. 15:

relativamente a quanto previsto nell'art. 4.7 si chiede conferma che si concorderà con il recapitista il campione di riferimento al fine di garantire l'affidabilità statistica.

RISPOSTA AL QUESITO N. 15:

Si conferma quanto richiesto.

QUESITO N. 16:

QUESITO N. 16:

Si chiede conferma che nella descrizione della penale relativa al Tempo di consegna della corrispondenza ai destinatari sia presente un refuso: "1 per mille dell’ammontare netto contrattuale per ogni giorno lavorativo di ritardo nella postalizzazione dalla accettazione delle comunicazioni a valle dell'autorizzazione alla stampa da parte della Cassa".

RISPOSTA AL QUESITO N. 16:

Si conferma quanto indicato nel Capitolato di gara nel paragrafo relativo alle penali.

QUESITO N. 17:

QUESITO N. 17:

In riferimento alla RDO in oggetto e al fine di poter presentare la nostra migliore soluzione tecnico/economica, si richiede una proroga al termine di scadenza fissato per le ore 13:00 del giorno 31/01/2022, al 15/02/2022, in virtù anche dei quesiti inviati ai quali non abbiamo ricevuto ancora nessuna risposta.

RISPOSTA AL QUESITO N. 17:

Con riferimento al quesito posto, si prega di prendere visione dell’avviso pubblicato sul sito istituzionale e sulla piattaforma Maggioli in data odierna.

 

Data Ultimo Aggiornamento: 26/01/2022