14 Ottobre 2020 - Ulteriori Quesiti e risposte relative alla procedura aperta per la conclusione di un accordo quadro triennale con un unico operatore economico ai sensi dell’Art. 54, c. 3 del d.lgs. n. 50/2016 per la fornitura dei servizi di elaborazione e stampa, smistamento, trasporto, recapito nazionale, rendicontazione esiti della corrispondenza postale per la Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti

14 Ottobre 2020 - Ulteriori Quesiti e risposte relative alla procedura aperta per la conclusione di un accordo quadro triennale con un unico operatore economico ai sensi dell’Art. 54, c. 3 del d.lgs. n. 50/2016 per la fornitura dei servizi di elaborazione e stampa, smistamento, trasporto, recapito nazionale, rendicontazione esiti della corrispondenza postale per la Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti

QUESITI

QUESITO N. 2:

Si chiede cortese riscontro sui seguenti quesiti:

1. Relativamente alla richiesta riportata all’Art. 5.3 del capitolato, “-Indirizzo errato/inesistente: la Società si impegna ad avvisare entro 72 ore, all’indirizzo e-mail della Cassa, la mancata consegna” si chiede conferma che possa essere ritenuto equivalente e rispondente all’esigenza, la fornitura anticipata (entro le 24h) del dato sulla mancata consegna, tramite file di rendicontazione contenente, per tutta la posta tracciata, tutte le casistiche di esito/inesito della consegna, perfettamente distinguibili.

2. Relativamente alla richiesta riportata all’Art. 5.3 del capitolato, “servizio di monitoraggio delle spedizioni mediante sistema on line di Tracking & Tracing su pagina dedicata del sito della Società” si chiede conferma che la richiesta si riferisca alla sola posta tracciata e cioè alle sole spedizione di posta Raccomandata.

3. In merito a quanto previsto nel Capitolato tecnico, paragrafo 5.3, relativamente alle modalità di recapito delle comunicazioni si chiede conferma che possa essere ritenuta congrua alle richieste un servizio che preveda, dopo un primo tentativo di recapito infruttuoso, la possibilità per il destinatario di contattare telefonicamente il recapitista per concordare un secondo tentativo. La richiesta nasce dal fatto che una parte dei recapiti potrebbero essere affidati, nel caso in cui l’appaltatore non copra direttamente tutto il territorio nazionale, al FSU che non prevede la possibilità di contattare telefonicamente il destinatario. In tal modo si garantirebbe l’omogeneità di processo tra le raccomandate gestite direttamente dall’appaltatore e quelle gestite dal FSU.

RISPOSTA AL QUESITO N. 2:

Di seguito le risposte puntuali ai quesiti sollevati:

1. Si ritiene equivalente e rispondente alle esigenze della Cassa la fornitura anticipata (entro le 24h) del dato di mancata consegna nelle modalità indicate;

2. Si conferma che la richiesta di monitoraggio delle spedizioni mediante sistema on line di Tracking & Tracing si riferisce alla sola posta tracciata ovvero alle sole spedizioni di posta Raccomandata;

3. Si ritiene congruo un servizio che preveda, dopo un primo tentativo di recapito infruttuoso, la possibilità per il destinatario di contattare telefonicamente il reapitista per concordare un secondo tentativo, garantendo così l'omogeneità di processo tra le raccomandate gestite direttamente dall'appaltatore e quelle eventualmente gestite dal FSU.