Paternità

CASSA PER TE / WELFARE / SALUTE / FAMIGLIA

Paternità

L’indennità di paternità per i liberi professionisti è stata introdotta nell’ordinamento della Cassa Geometri - con decorrenza dal 20 novembre 2019 - dall’Art 26.5 del Regolamento per l’attuazione delle attività di previdenza ed assistenza a favore degli iscritti e dei loro familiari, secondo quanto previsto dal D.lgs. n. 80/2015.
 

Presupposti

La tutela è estesa al padre nel periodo in cui sarebbe spettata alla madre libero professionista o per la parte residua, solo in caso di:

  • morte o grave infermità della madre;
  • abbandono del bambino da parte della madre;
  • affidamento esclusivo al padre.

Misura

L’importo dell’indennità è commisurato all’80% del reddito professionale del secondo anno precedente l’evento, rapportato al periodo massimo di tutela di cinque mesi (tre mesi per l’affidamento) o per la parte non goduta dalla madre libera professionista.

Presentazione della richiesta

Domanda di indennità di paternità corredata dalla certificazione relativa in caso di:

  • morte o grave infermità della madre;
  • abbandono del bambino da parte della madre;
  • affidamento esclusivo al padre.

In caso di abbandono, il padre libero professionista ne rende dichiarazione ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. n. 445/2000.

Termini

  • La domanda deve essere presentata:
    • nel caso di nascita, entro il termine perentorio di 180 giorni dalla data del parto;
    • nel caso di affidamento esclusivo al padre, entro il termine perentorio di 180 giorni dalla data di ingresso del bambino;
    • nel caso di abbandono del bambino, entro il termine perentorio di 180 giorni dalla data del parto.

FAQ